Per chi si cura al Gemelli si vola a un euro
di Redazione (redazione@vita.it), 23/07/2007
Accordo tra Airone e Policlinico Agostino Gemelli di Roma

Una tariffa simbolica di un euro Sara riservata ai pazienti del Policlinico 'Agostino Gemelli' di Roma che sceglieranno l'aereo per recarsi all'ospedale universitario capitolino per essere curati. Questa opportunita' -fa sapere una nota- e' il frutto dell'accordo tra 'Air One' e il Policlinico dell'universita' Cattolica, "nell'ottica di impegno sociale e di sostegno alle attivita' del Gemelli decisa dalla compagnia aerea". Oltre che alle persone che verranno a Roma per essere assistite al Gemelli, Air One riservera' una tariffa agevolata anche al familiare o accompagnatore del paziente. L'accordo con Air One -prosegue il comunicato- risponde all'obiettivo dichiarato del Gemelli di "impegno per l'eccellenza", che si realizza nel prendersi cura della persona malata dentro e fuori dall'ospedale, facilitandone l'accesso alle proprie strutture. Quanto alla compagnia, Air One fa sapere di essere "orgogliosa di sostenere la missione del Gemelli" e di aver subito accettato di offrire queste tariffe agevolate "venendo incontro alle esigenze delle migliaia di persone che dalle altre regioni scelgono ogni anno di raggiungere il Policlinico Gemelli per I propri bisogni di salute". Nel 2006 infatti sono stati quasi 20 mila I pazienti ricoverati da fuori Regione, pari cioe' al 20% di tutti I pazienti ricoverati al Gemelli. Sono numeri da primato, come ha confermato una recente ricerca dell'Agenzia per I servizi sanitari regionali e il rapporto Oasi 2006.